Bandi e gare archiviati

Servizio di noleggio di una motonave completa di equipaggio servizio di TPL Marittimo linea Grado-Trieste

04/02/2021 AVVISO 

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di noleggio di una motonave completa di equipaggio per le stagioni estive 2021-2029 prorogabile eventualmente e ad insindacabile giudizio della stazione appaltante per ulteriori 5 anni – lotto unico -CIG[86197781d5] scadenza 01/03/2021

In riferimento al bando trasmesso alla GUUE in data 13/04/2021 le Ditte interessate dovranno presentare la propria offerta nel rispetto delle disposizioni riportate nella documentazione allegata.

CIG :[86197781d5]
PUBBLICAZIONE: 04/02/2021
SCADENZA: 01/03/2021
ULTIMO AGGIORNAMENTO: 05/03/2021

Documentazione

BANDO
Marittima 2021-2034 Bando

DISCIPLINARE
Marittima 2021-2034 Disciplinare

ALTRI ALLEGATI
Marittima 2021-2034 Allegati

01/02/2021  Nomina commissione

ing. Roberto Bassanese – (Presidente)

ing. Giulio Salateo – (Membro)

Dott. Gianluca Pantanella – (Membro e Segretario verbalizzante

Gara deserta

 

 

FAQ

1-DOMANDA: E’ corretto pensare che le tariffe pubblicate per i passaggi marittimi sono quelli pubblicati sul sito TPL/FVG del 2020?

RISPOSTA: Le tariffe pubblicate sul sito internet www.tplfvg.it sono riferite all’anno 2020; l’aggiornamento tariffario per l’anno 2021 verrà pubblicato a breve a seguito di Delibera Regionale. Gli incassi sono introitati interamente dalla stazione appaltante.
2-DOMANDA: E’ corretto pensare che gli incassi eventuali per questo servizio siano interamente riconosciuti al assegnatario?

RISPOSTA: Gli incassi derivanti dai titoli di viaggio verranno interamente introitati dalla Stazione Appaltante.
3-DOMANDA: Ci potreste indicare quale Ente locale potremmo consultare per avere dei dati statistici sul trasportato per gli ultimi anni?

RISPOSTA: di seguito i passeggeri trasportati negli ultimi anni:

  • 2019: 35.761 trasportati
  • 2018: 36.082 trasportati
  • 2017: 29.818 trasportati.

4-DOMANDA: L’indicazione del prezzo della base d’asta giornaliera è già tarata sui tempi complessivi, inclusa la insindacabile proroga da voi richiamata all’ Articolo 5 del Capitolato, non ci è chiaro il motivo.

RISPOSTA: L’importo totale a base di Gara, pari ad € 5.229.000,00, trattandosi di un servizio che presenta carattere di regolarità, è stato ottenuto in base allo storico dei contratti analoghi relativi ad esercizi precedenti.

In particolare, il costo giornaliero stimato per lo svolgimento di 6 tratte, pari ad € 4.150,00, moltiplicato per il numero di giornate di esercizio annue presunte (90 giornate) e moltiplicato, a sua volta, per la durata totale dell’appalto (9 + 5 anni), costituisce la base di Gara di cui sopra.
5-DOMANDA: All’Articolo 12 del Capitolato, si prevede che l’aggiudicatario debba assorbire le spese di carburante, e prendere su di se tutti i rischi delle variazioni del costo nei 14 anni successivi, abbiamo capito bene o esiste un meccanismo di adeguamento dei costi, ovviamente in entrambi i sensi, partendo dal valore del costo oggettivo del primo giorno di attività?

RISPOSTA: Sono a carico della ditta assegnataria del servizio tutte le spese inerenti e conseguenti all’esercizio della nave, quindi anche il carburante. è previsto che il corrispettivo giornaliero, comprensivo degli oneri per la sicurezza, così come offerto dall’aggiudicatario, venga aggiornato annualmente al 95% del tasso medio annuo ufficiale di inflazione per il settore dei trasporti (ISTAT), con riferimento all’anno precedente. Ad ulteriore chiarimento si può prendere visione del punto successivo.
6-DOMANDA: All’Articolo 17 del Capitolato, si parla di richiesta dell’aggiudicatario alla stazione appaltante. Questa richiesta può essere negata?

RISPOSTA: La richiesta di variazione del corrispettivo da parte dell’aggiudicatario seguirà l’iter previsto e sarà soggetta alle disposizioni dell’Art. 106 per quanto applicabile.
7-DOMANDA: Relativamente all’Art.8 del Disciplinare, nel caso l’offerta venga fatta con delle imbarcazioni con caratteristiche di velocità e sicurezza ben superiori a quelle descritte, che eccedono però il noleggio proposto, si conferma che queste offerte sarebbero dichiarate inammissibili? Esiste un criterio di valutazione tecnica tra le imbarcazioni?

RISPOSTA: L’appalto sarà aggiudicato secondo il criterio del minor prezzo offerto ex art. 95, comma 4 lett. b) del D.Lgs. n. 50/2016. Sarà pertanto sufficiente rispettare le caratteristiche minime richieste dal Capitolato e non vi saranno valutazioni tecniche in merito ad aspetti migliorativi.