Linea urbana internazionale Gorizia-Nova Gorica

Gorizia e Nova Gorica sempre più connesse

La linea urbana internazionale collega la Stazione Ferroviaria/Centro Intermodale Passeggeri di Gorizia con l’autostazione di Nova Gorica, transitando per il centro delle due città e la stazione ferroviaria Transalpina.

Il servizio viene svolto in pool con la Società slovena NOMAGO e costituisce un esempio di integrazione fra diversi sistemi di trasporto e di cooperazione internazionale.

La frequenza delle corse

Prima corsa in partenza da NOVA GORICA  alle ore 8.05, poi ogni ora fino alle ore 12.05. Ripresa il pomeriggio dalle ore 15.05 con partenze successive alle ore 16.05, 17.05, 18.55, 19.55.

Prima corsa in partenza da GORIZIA  alle ore 8.35, poi ogni ora fino alle ore 12.35. Ripresa il pomeriggio dalle ore 14.35 con partenze successive alle ore 15.35, 16.35, 18.25, 19.25

Servizio  non attivo nelle giornate festive sia italiane che slovene.

La connessione

Un servizio all’avanguardia e dal forte valore simbolico nato ancora prima dell’abbattimento del confine avvenuto nel dicembre 2007.

La linea mette a disposizione un ricco ventaglio di possibilità di interscambio fra i mezzi su gomma e su rotaia sia in territorio italiano che sloveno. 

La capillarità

20 fermate lungo il percorso per ognuno dei due versi: 12 in territorio italiano lungo la direttrice della linea urbana n. 1  e 8 in territorio sloveno.

novità!

Rispetto al percorso attivo fino al 2020 sono state attivate 3 fermate nuove per servire meglio la zona residenziale e commerciale di via Primo Maggio, a Nova Gorica, sino al centro commerciale.

Ripercorriamo la storia della linea urbana internazionale

2 SETTEMBRE 2022

APT GORIZIA  e NOMAGO viaggiano insieme verso GO 2025! 

Il Presidente di APT Caterina Belletti ed il Direttore Generale Luca Di Benedetto assieme all’Amministratore Delegato di Nomago Sandi Bratasevec, hanno gettato le basi per nuovi progetti, anche in ambito turistico, indirizzati ad incentivare la mobilità sostenibile fra le due città e caratterizzati dall’impegno all’utilizzo di mezzi green in vista di GO 2025 Nova Gorica – Gorizia Capitale Europea della Cultura 2025.

20 DICEMBRE 2007

Eliminazione del confine e l'entrata della Slovenia in area Shengen

ll passaggio al valico di San Gabriele alle ore 20.00 dell’autobus  APT sulla linea   Gorizia – Nova Gorica,  simbolo già allora della cooperazione fra le due città. 

1° MAGGIO 2004

La Slovenia entra in Europa

Dal 1 maggio 2004 con l’entrata in Europa della Slovenia l’accesso è stato consentito con Carta di identità a tutti i cittadini dell’unione Europea.

Poi, a partire dal 21 dicembre 2007, sono cessati i controlli alla frontiera.

Il passaggio al Valico San Gabriele dopo il 1° maggio 2004
Il viaggio inaugurale della nuova linea transfrontaliera per l'occasione con un pullman Granturismo

30 NOVEMBRE 2002

Il viaggio inaugurale della linea urbana internazionale

A bordo, insieme ai primi utenti, si trovavano il Presidente di APT  e l’allora Presidente della Provincia di Gorizia accolti al loro arrivo in Slovenia, dopo l’espletamento delle formalità doganali da parte della polizia di frontiera Italiana e Slovena, dall’allora sindaco della città di Nova Gorica.

All’avvenimento sono poi seguiti i servizi della Televisione Tedesca e della CNN-Europa e di diverse testate giornalistiche specializzate e non,  interessati a documentare un avvenimento sino ad allora senza precedenti.

La volontà di creare un collegamento urbano internazionale tra Gorizia e Nova Gorica aveva  portato alla scelta di un percorso che attraversasse sia il centro di Gorizia sia quello di Nova Gorica, per tale ragione è stato scelto di varcare il confine in corrispondenza Valico di San Gabriele, allora pedonale ed operativo nei soli giorni feriali. Tale scelta ha consentito di esercitare la linea nei soli giorni feriali e, fino al 30 aprile 2004, potevano usufruire del servizio i soli possessori del lasciapassare.