APT news

Presentato a Gorizia il nuovo presidente di TPL FVG Scarl

Nel corso di un incontro presso la nostra Sala Culturale  il Presidente di APT avv. Caterina Belletti ha presentato il nuovo presidente di TPL FVG Scarl, ing. Bruno Pascoli, eletto all’unanimità dall’assemblea dei soci  del Consorzio lo scorso 30 novembre.

Chi è il nuovo presidente 

L’ing. Bruno Pascoli, goriziano, vanta una pluriennale esperienza nel mondo dei trasporti con incarichi dirigenziali a partire dagli anni ’90: prima in APT Gorizia e successivamente in Autoservizi FVG SpA – SAF (oggi Arriva Udine), dal 2019 membro del CdA di APT e, dal novembre 2020, nel Consiglio di Amministrazione di TPL FVG.


E’ impegnato in diverse associazioni culturali di Gorizia come appassionato di ricerca storica su arte, cultura e società dell’800 e ‘900 nell’isontino.

Logo TPL FVG

La presentazione: Pascoli rappresenta l’esperienza per guidare il futuro

“Una nomina molto significativa per Gorizia e tutto il nostro territorio – ha sottolineato l’avv Belletti nella sua introduzione – l’esperienza pluriennale nel settore del trasporto pubblico ed una profonda conoscenza del territorio regionale consentiranno all’ing. Pascoli di coordinare al meglio le 4 realtà aziendali che compongono il consorzio in vista delle sfide impegnative che ci troveremo ad affrontare nei prossimi mesi. 

Non si tratta solo di  governare il difficile momento che il trasporto pubblico vive oggi, ma di lavorare  in prospettiva futura, per cogliere al meglio le molteplici opportunità che ci saranno anche per le aziende di trasporto relativamente ai progetti correlati al PNRR.

L’intervento dell’ing. Pascoli 

“Il dialogo con la Regione e con le parti sociali saranno il punto di partenza ed i primi impegni del mio mandato” ha dichiarato Pascoli, “ma prioritario sarà proprio l’obiettivo di rinsaldare la collaborazione fra le 4 aziende perché sono loro i soggetti  che per primi intercettano i bisogni e le esigenze dei territori in cui operano e solo con una buona sinergia TPL FVG può rafforzare il proprio ruolo di interfaccia con gli organi regionali e con gli altri interlocutori.

Riallacciandosi a quanto detto dalla Presidente di APT, Pascoli ha approfondito il tema dei prossimi fondi che verranno messi a disposizione delle aziende nell’ambito del Piano per la Transizione ecologica.

Il Consorzio dovrà coordinare i progetti territoriali per una ottimizzazione delle risorse garantendo nel contempo la specificità degli interventi.

Sarà un ulteriore passo verso un futuro che impone una mobilità più sostenibile, che vedrà l’implementazione di mezzi alimentati da energie alternative (dall’elettrico al biometano fino alla sperimentazione idrogeno green) che oggi sono solo  circa il 20% della flotta complessiva regionale.

Anche se dobbiamo ricordare  – prosegue Pascoli – che  già oggi in FVG l’età media dei bus è di circa 7 anni contro i 12 della media nazionale, ma  grazie ai contributi previsti dal Piano per la Transizione Ecologica, saremo ancora di più un territorio all’avanguardia”.

Parlando di Gorizia

Belletti e Pascoli hanno poi anticipato al Sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna la prossima attivazione di due interventi sul servizio urbano di Gorizia frutto di alcune istanze avanzate dall’amministrazione comunale di cui  APT si è fatta interprete all’interno di TPL FVG e il Consorzio le ha sottoposte alla Regione con esito positivo.

Si tratta del prolungamento di alcune corse della linea urbana 1 fino alla zona industriale di Sant’Andrea e di un intervento sulla linea 4 urbana che prevederà  il collegamento oltre che con San Lorenzo Isontino anche con Capriva.

 Non ancora conclusi ma in fase di elaborazione diversi altri progetti sia in ambito sub urbano che transfrontaliero.

Conclude il Sindaco Ziberna

Al termine ha preso la parola il Sindaco di Gorizia Ziberna che in primo luogo ha rimarcato il peso della nomina dell’ing. Pascoli come presidente di TPL FVG,  incarico che si inserisce nel quadro di un rafforzamento generale del ruolo di Gorizia e del territorio provinciale in ambito regionale,  anche perché espressione di una realtà sana e altamente rappresentativa come APT.

In merito ai miglioramenti sul servizio di trasporto a Gorizia il primo cittadino oltre a ringraziare APT e TPL FVG  ha sottolineato “ quanto sia  determinante una efficace gestione del  trasporto pubblico, perché al pari di una strada  o di un ponte , consente, anzi garantisce le  connessione e gli interscambi  fra le comunità e APT dimostra con fatti concreti e non solo a parole il suo impegno per il benessere del nostro territorio